Artemis Fowl e la magia. La magia di mandare serie per ragazzi allo sfascio.

Se la parentesi Percy Jackson al cinema vi ha insegnato qualcosa, oggi sarete saggi e chiuderete qui, ben consci di dove stia per dirigersi questa recensione, senza che io debba aggiungere un’altra parola.

ShortWindyIcelandicsheepdog-size_restricted

Se invece gli avvertimenti di Roy Batty vi sono scivolati addosso come l’acqua, io posso solo dirvi cinefilo avvisato mezzo salvato e farmi da parte, ma nel caso voleste risollevarvi il morale alla fine di questo macello, dopo il trailer di chiusura troverete una sezione NO Spoiler in pieno stile LoserPants, con tante gif e commenti non richiesti.

467be7b37dc44710f3a40cd848837cf5

Sono sicura che alcuni di voi avranno sentito parlare della saga letteraria per ragazzi, composta di 8 libri, scritti da Eoin Colfer tra il 2001 e il 2012, ma noi ci siamo approcciati al film senza alcun tipo di conoscenza della trama e dei personaggi (ai quali ci riferiremo con i nomi della versione italiana) e non siamo a conoscenza dei cambiamenti apportati alla storia nella versione cinematografica.

Artemis Fowl è approdato direttamente su Disney+ il 12 Giugno, dopo aver aver perso la sua finestra cinematografica, con l’idea di racchiudere in un unico lungometraggio i primi due libri della saga.

AdoredIcyKittiwake-size_restricted

Il film ha come protagonista Artemis Fowl II, un bambino dalle incredibili capacità, che si ritroverà a dover salvare il padre, rapito da una misteriosa figura. Per farlo dovrà addentrarsi nel mondo dei fatati: le creature sovrannaturali, protagonisti delle storie raccontate dal genitore, si dimostreranno ben più reali del previsto e avranno un ruolo fondamentale nella vicenda.

Sulla carta nulla di così tragico, no?

giphy

Invece anche Artemis Fowl è caduto nella battaglia contro gli adattamenti beceri e con parecchi errori da principiante.

La prima impressione che si ha guardando il film è che qualcuno abbia avuto fretta, tanta fretta che anche Aragorn, Legolas e Gimli all’inseguimento degli Uruk avrebbero chiesto di rallentare. É chiaro che in fase di montaggio parecchie scene siano state rimosse per rientrare nei 90/100 minuti di film e la trama finisce per risentirne parecchio. Tutti i punti di svolta avvengono al momento sbagliato e un climax vero e proprio non si raggiunge mai, negando continuamente allo spettatore la soddisfazione di godersi qualche minuto al cardiopalma.

Ogni problema che viene gettato in faccia ai personaggi viene risolto in modo sbrigativo e anche quello che dovrebbe essere lo scontro clou del film, viene percepito come di facile risoluzione, privo di epicità e più appartenente ad una fase di caratterizzazione dei personaggi iniziale che ad una scena di chiusura. Alla fine della visione si ha l’impressione di aver visto solo un film a metà, con un finale che ha il solo compito di dare una chiusura “positiva” alla vicenda, ma senza alcuna sostanza.

Anche la caratterizzazione dei personaggi è affrontata in modo frettoloso, con un paio di frasi lasciate cadere con finta naturalezza, tra un’azione e l’altra, per dare loro un minimo di background. Ma i pochi minuti dedicati a conoscere i protagonisti sono davvero troppo pochi per il pubblico, che non ha familiarità con i libri, né tanto meno con le regole del mondo create dallo scrittore. Anche le relazione interpersonali mancano di mordente e vengono costruite nell’arco di pochi minuti, lasciando poi allo spettatore il compito di farsi un film mentale per riuscire a provare un minimo di empatia.

tenor-34

Infine, la decisione di lasciare ad un narratore il compito di guidarci non riesce ad avere l’effetto sperato: la voce che accompagna le vicende rende certe dinamiche meno ostiche da comprendere e porta un po’ di humor, ma fallisce nello stimolare abbastanza la curiosità dello spettatore, e non riesce, come vorrebbe, a distogliere l’attenzione dai vari problemi del film.

Artemis Fowl è nato già vecchio, con dinamiche fantasy ormai superate, trite e ritrite, che hanno concluso il loro tempo negli lunghi anni che sono passati dall’acquisto dei diritti (avvenuta nel lontano 2001) e l’effettiva produzione del film. E a nulla è valso il cast stellato e la regia di Kenneth Branagh per salvare una storia che è stata fin troppo sacrificata.

 

COMMENTI BECERI NON RICHIESTI

Ed eccoci alla parte che preferiamo, dopo il dovere è arrivato il momento del piacere che, come nostro solito, è un po’ cattivo, casuale e pieno di gif non richieste.

giphy (1)

  • Ma dico io, come si fa a farsi accusare contemporaneamente di blackwashing e whitewashing? Cioè Disney, solo voi.

unnamed

  • Voi lo sapete quanti personaggi sono stati introdotti nella lunga storia del cinema da psicologi/psicanalisti/analisti? Chiedo per un amico.

Trash-Italiano

  • Il cattivo incappucciato di cui non si vede mai il volto ha smesso di essere efficace tanto tempo fa e farlo comparire in 4 scene (no, non sto esagerando) non è che ci aiuti poi molto a percepirlo come un’effettiva minaccia. Cioè Judi Dench in versione Fairy Boss fa più paura.
  • Ditemi come fa questo bambino, che dovrebbe essere un super genio, a non accorgersi che il padre ha un covo segreto nel seminterrato? Dai bimbo, è anche il posto più scontato.

giphy (2)

  • Spiegatemi come tutti diventano amici dopo essersi parlati per circa 15 secondi. Per un’ora abbiamo 3 personaggi che vanno per la propria strada e un rapimento ed un’effrazione dopo siamo pronti per volare tutti insieme verso la criminalità.

source (1)

  • Lo scontro finale col troll è così telefonato, che la cosa che mi ha preoccupato di più è stata la quasi totale distruzione di un edificio storico. Non potevano giocare in giardino?

GifMeme16183216082017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...