Oscar 2020 e il Red Carpet delle discordie

Eccoci di nuovo giunti ai nostri benevoli commenti post carpet.

Si lo so, parecchio post, ma vi rendete conto della forza di volontà che ci vuole per riuscire a seguire Sanremo, Oscar e prima visione de L’ Amica Geniale?
Tre serate consecutive?!

Feeling those Wonder Woman vibes
Can you feel the Wonder Woman vibes?

Ma tornando a noi, questi Oscar ci hanno sicuramente regalato non poche sorprese, ma ciò non ha comunque alleviato tutte le sofferenze fashioniste; anzi penso di star sviluppando un principio di cataratta, anno dopo anno.

Conseguenze mediche a parte, passiamo al tema di questo articolo, il vero motivo per cui tutti voi siete oggi qui riuniti. (Amen)

 

janelle
Janelle Monae.
Cominciamo da lei: narcisista, esagerata, accecante; ma ha anche i suoi dife- … No.
Non ne ha. E’ stata solo talmente matta da indossare questo look per poi cambiarsi totalmente, per l’incredibile performance d’apertura. Solo applausi, signori.

Chelsea Winstanley

Chelsea Winstanley,  beautiful maori queen ❤

BRAD

Brad, bello de casa, abbiamo capito che stai vivendo una seconda giovinezza da scapolo; ma il ciuffo andava di moda negli anni 80. Tagliati sta sfumatura da vasetto di Mumú, che sembra ormai voler fare concorrenza al parrucchino di Trump.

Regina-King

Regina King è la God is a woman di cui Ariana cantava.

Beanie Feldstein

Beanie Feldstein è la dimostrazione che non devi essere uno stecco per stare bene con un abito da galà, senza necessariamente orientarti sulla tinta unita. I miei rispetti, sorella.

Mindy Kaling

Mindy Kaling, quello è il residuo di Ocean’s 8?

Cynthia Erivo

Cynthia Erivo, molto Gaga durante i SAG 2019.

Saoirse

Saoirse Ronan….. Sono confusa…. Cioè … I colori sono belli insieme, ma per farmi piacere anche la composizione del vestito devo scuotere la testa forte forte finchè non comincio a sfocarne i contorni. Non so se mi spiego.

Geena Davis

Geena Davis, a league of her own ✨✨✨

SAndra Oh

Sandra Oh proprio non ce la fa. Non ce la fa ad accontentarmi in capelli, abito e maniche in un unico outfit. Era un vestito così bello, sarei passata anche sopra al fiocco in vita, perchè ci stava tutto; chi ha deciso di rovinarlo con quelle maniche!?

Camila Morrone

Camila Morrone è invece la dimostrazione che un vestito ti può segnare i fianchi, anche quando hai il peso specifico di una canna di bambù.

Anthony Ramos

Anthony Ramos. Solo per il bene che gli voglio, mi sento in dovere di picconarti gli alluci.

Natalie Portman

Natalie Portman e la mantella attaccabrighe. Ma noi ci limitiamo a commentare i look, in questo caso, quindi bella, nonostante tutto. #AchilleLauroWho?

Catriona-Balfe

CATRIONA BALFE, CHE TE SEI MESSA!?! Cioè…. Ti sei legata il vestito al contrario…. Unica spiegazione. T’é rimasto incastrato l’orlo al collo!… Altrimenti, non comprendo…

Salma Hayek

Siamo riusciti a far vestire pure Salma Hayek bene, una delle poche gioie di questo 2020.

florence-pugh-Stills-from-Oscars-2020-Red-Carpet-

Florence Pugh indossava delle scarpe che credo siano state fabbricate da Satana in persona. I miei piedi empatizzano con il suo dolore.

Kristen Wiig

Kristen Wiig.
Cosa. Sono. QUELLI!? *leggere con l’intonazione di Ade in Hercules (1997)*

Ecco la nostra lista. Una lista fatta di gioie, dilemmi ed occasionali istinti omicidi, almeno fin quando non ti viene ricordato che è reato, soprattutto se dettato da futili motivi.

r-E2fcldq7hN04vg7ZhkEXEFnVs

 

 

 

2 pensieri su “Oscar 2020 e il Red Carpet delle discordie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...