Shadowhunters 3Bx14 – Shakespeare vi può solo fare una standing ovation (SPOILER)

Dopo tre episodi di calma piatta che manco il lago di Como, lo scorso episodio di Shadowhunters ci ha finalmente lasciato con un cliffhanger degno della nostra attenzione creando un minimo di aspettative e un milione di teorie più o meno probabili.

Ma prima di concentrarci sulle sorti di Jordan, che poverino ci sta pure simpatico, dobbiamo fare un passo indietro e partire dal principio dell’episodio che, dopo una breve assenza, ci mostra Jonathan (che io imperterrita mi ostino a voler chiamare Sebastian) avere una conversazione dai toni decisamente interessanti con una Clary che più OOC non si può, una di quelle che sembra uscita da quella frangia di fanfiction che un po’ ci mettono i brividi.

R7Xs

Però non abbiamo neanche il tempo di chiederci in che universo parallelo siamo finiti che scopriamo che in realtà Clary non è Clary; ma una Selie che ha preso le sue sembianze per “interpretare” un copione scritto, fin nei minimi particolari, da Jonathan, che riesce in un minuto e mezzo a dare un significato tutto nuovo al termine “film mentale”. Che manco Petrarca quando partiva a fantasticare su Laura.

La recita però non va come dovrebbe e quindi il pargolo di Lilith decide di concentrare di nuovo le sue attenzioni sulla sorella ora che è finalmente riuscito a mettere piede a New York. Che per inciso tutti lo cercano, ma lui riesce comunque a teletrasportare un intero attico in una città che pullula di Shadowhunters. Siete inutili.

giphy

Finalmente andiamo al Jade Wolf dove la situazione è tutto fuorché rosea: i vampiri al sorgere del sole hanno battuto in ritirata, ma Maia e Jordan sono ancora chiusi nella dispensa (?) e non sembra che ne usciranno presto. E quindi la nostra lupa mannara preferita cosa fa? Si fa prendere dal panico. E quella povera anima che sta morendo al suolo deve pure mettersi a fare lo psicanalista mentre si concentra sul non dissanguarsi a morte. La gente inutile abbonda in questo episodio.

ma-come-ti-vesti-gif-2

Ignari del pericolo Jace e Clary che si avvicina Jace e Clary si fanno le coccole a letto e nonostante la situazione di crisi decidono di andare a farsi un giro e avere una sorta di appuntamento romantico. Jace ha organizzato tutto. E visti i precedenti tentativi di essere romantico io ho cominciato a dubitare dell’esito della giornata. E avevo ragione, anche se non per le ragioni che sospettavo.

E mentre la nostra coppia d’oro cavalca verso l’arcobaleno, Izzy pianifica autopsie non autorizzate per cercare prove delle torture del Conclave. E Alec qui ci dimostra la sua evoluzione dalla season 1 acconsentendo senza fare troppe remore. Tanto la console più di così non lo può schifare. Cosa ha da perdere? A parte la vita, s’intende.

Ma possiamo creare più problemi in questo episodio e visto che abbiamo finito i personaggi da cui di solito possiamo aspettarci problemi, questa settimana ci si mette pure Magnus. Magnus che da quando non ha più i poteri ha perso completamente la bussola.

ChubbySlowLangur-size_restricted

Se ne rende conto pure lui e decide di andare, tra tanta gente a questo mondo, proprio da Lorenzo AlexanderHamilton Rey per riavere i suoi poteri. E figuriamoci se il sommo stregone di Brooklyn di riserva può fare qualcosa per pura generosità. No.

Prima gongola per quindici minuti, poi fa il discorso da maestrino di sta cippa e alla fine aiuta Magnus con i suoi poteri, ma solo per avere qualcosa in cambio.

tenor

Completamente ignari dei mille problemi che li circondano, Jace e Clary vanno baldanzosi a pattinare sul ghiaccio, regalandoci cinque minuti al saccarosio puro in cui volteggiano nell’etere cullati dal loro amore.

Cioè Clary volteggia, Jace ci prova, dimostrando finalmente di essere una pippa in qualcosa che non siano dei sani rapporti umani. Ma la pacchia non può durare. Jace lascia la pista per alcuni minuti e viene attaccato da Jonathan che lo storidisce e prende le sue sembianze. Che è una cosa che mette i brividi e che porta la parola stalker a livello totalmente inaspettato. Al momento Clary è ignara e i due se vanno a passeggio per la città.

Magnus nel frattempo e in full mood “I’ve got the power” e irrompe all’Istituto facendo magie a destra e a manca, mentre Alec mette su la faccia di circostanza, solitamente dedicata a Jace, del “ed ecco che qualcuno combina un guaio che io dovrò risolvere”, ma ci sono problemi più urgenti da risolvere e quindi la discussione è rimandata dopo la profanazione di tombe in Belgio.

Nel frattempo Simon, che resta troppo buono per questo mondo, comincia a preoccuparsi per Jordan, che non si fa vedere da un po’ e chiede aiuto a Luke per rintracciarlo. Il nostro lupo mannaro è peroò al momento tallonato dalla polizia che lo crede collegato agli omicidi del Gufo. Il perché non ci è molto chiaro, ma non ci facciamo troppe domande; anche perché Simon sa come liberarsi dei piedipiatti per andare al salvataggio.

giphy (1)

Mentre Simon si da al crimine, cosa che non avrei mai pensato di scrivere, Clary finalmente capisce che Jace non è Jace e dopo mezz’ora di manfrine riesce a contattare Izzy, che è quindi costretta a prendere il posto di Alec e correre a tirare Jace fuori dai guai. Mai che la lascino lavorare in pace. Cioè uno và a fare una gita in Belgio, gli altri due vanno ad un appuntamento romantico, il vampiro segue lupi mannari e quindi deve pensare a tutto lei.

Tornando ai due Indiana Jones, mentre Magnus si spara le pose da mago Merlino, la tensione tra i due continua a salire. Ma di nuovo liberarsi del fratello malvagio di Clary ha la precedenza e quindi bisogna concentrarsi sulla spada che, per vostra informazione, non è lì. Ma in compenso c’è un falso ben fatto che fa capire alla nostra dolce coppia che Sebastian vuole invocare un esercito di demoni. Oh, mai una cosa tranquilla. Mai.

tenor (1)

E manco Jace se la passa benissimo, con Izzy che lo trova legato ed imbavagliato al suolo, ma non c’è tempo per piangersi addosso perché, come al solito, bisogna correre a salvare Clary. Elemento che non può mai mancare.

I profanatori di tombe tornano dal loro viaggio e finalmente i nodi della questione “magia di Magnus” vengono al pettine. Perché il nostro stregone di quartiere ha ceduto la sua casa a Lorenzo Rey in cambio della sua magia. E a questo punto il sommo stregone di Brooklyn sprofonda nei meandri dei personaggi da me odiati. Ma pure Alec non sembra contento. Per fortuna lui non ha il pugno facile come molta altra gente in questo show, altrimenti sai che rogne.

Si ritorna al salvataggio di Clary che si conclude con la fuga di Sebastian. Clary ce l’aveva a tiro e perché non l’abbia incapacitato se lo chiedono un po’ tutti, nello show e fuori. Per favore dateci risposte.

giphy (2)

Luke e Simon finalmente arrivano al Jace Wolf e scoprono il massacro e a questo punto accade la cosa più stramba di tutto l’episodio: Luke viene arrestato.

tumblr_om9mvzvrhI1tlsda4o1_500

Eggià perché mentre il lui, lei e l’altro scappano, la polizia irrompe e dà per certo che Garroway abbia dissanguato circa 15 persone a suon di morsi. Che non so dove vivono questi poliziotti perché non è che sia una cosa proprio fattibile, specialmente se si parte dal presupposto che le creature sovrannaturali non esistono.

Ma ecco finalmente l’inizio della faida tra Lorenzo ed Alec per l’onore di Magnus che aspettavo e vedete come ve lo dico il nuovo sommo stregone di Brooklyn ha fatto incazzare la persona sbagliata e finirà per fare una brutta fine, come d’altronde tutti quelli che si ritrovano ad essere minacciati da Alec Lightwood. Rey mettersi contro il capo dell’Istituto di New York è davvero la peggiore delle tue idee e io mi divertirò tanto a vederti bruciare.

giphy (3)

Prima però Magnus ha capito che forse farsi ridare i poteri da Lorenzo non è stata proprio un’ottima idea, considerando che aprendo un portale comincia a sanguinargli il naso tipo Eleven. Prevedo guai all’orizzonte.

Concludiamo con Izzy che trova una pen drive (personalizzata per gli Shadowhunters che vogliono essere sempre al top) nello stomaco della guardia del Conclave trovata morta nel vicoletto nello scorso episodio e con Sebastian che pianifica. Rigorosamente davanti al camino, perché si sa che tutti i piani malefici nascono al caldo innanzi al focolare domestico.

Mi fermo qui per questa settimana e vi lascio con il trailer dell’episodio di stasera. Che vi devo dire, speriamo bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...