Pose – Che più glitteroso e glamorous non si può

Ambientata in una New York dei fine anni ottanta, la serie segue le vite di una comunità dei sobborghi della metropoli che grazie a sfilate a tema a premio riescono a sentirsi accettati e apprezzati.

La comunità è divisa in HOUSE che portano il nome d’arte della MADRE e padrona di casa e in ognuno di questi gruppi vengono accolti dei FIGLI che le capostipiti prendono sotto la loro ala protettiva.

È una serie corale e delicata che scava nei dolori più profondi dell’uomo, le sue paure le sue insicurezze.

Il tema centrale è il desiderio di accettazione e affermazione, del proprio corpo e del proprio essere sia personale che da parte degli altri.

La serie tratta della figura del transgender in modo molto dolce e delicato, non lo denuncia o accusa di essere quello che è. Noi sullo schermo vediamo donne fiere, non importa se siano nate tali o lo siano diventate, sono donne e vogliono essere riconosciute e apprezzati come tali. È questo è importantissimo.

La fotografia all’interno delle sfilate è qualcosa di pazzesco, i frame presi singolarmente sembrano provenire da set fotografico, le luci sono bellissime e gli attori molto bravi a posare. Rendono tutto davvero perfetto.

A livello attoriale gli attori che spiccano di più sono M J Rodriguez (Blanca) e Billy Porter (Pray tell) bravissimi e capaci di creare dei personaggi a 360°, diversi ma allo stesso tempo simili per le loro paure e debolezze, che instaureeranno un legame forte e fraterno davvero toccante. Pray tell non sente il bisogno di essere accettato, si fa rispettare dalla società e non gli importa di quello che pensa la gente lui è se stesso e basta.

Blanca ha avuto una vita molto più difficile sia familiare che sociale e molti problemi li ha anche attualmente, ma questo non la abbatte, ha un obbiettivo da portare a termine, il resto non ha importanza.

Si cerca molto di sensibilizzare sulle condizioni sanitarie di questa comunità, e sui pochi soldi posseduti per poter venirne in contro. La medicina migliore che possiedono è l’amore familiare che li unisce ed il coraggio che hanno solo quando sono insieme. In quei momenti sono imbattibili. La serie dunque vuole spiegare che non solo le vittorie per mezzo delle sfilate a far diventare qualcuno quelle che è e ne neppure a renderlo in vero vincitore. La vera vittoria arriva quando hai l’affetto e la forza di chi tu vuole bene e la sicurezza in te stesso. Lì si che sei un vero campione.

Nel complesso è una serie molto bella e profonda, tenevamo trattasse il tema della sessualità e transessualità in maniera macchiettistica, così non è stato, perché sono riuscita a descrivere al meglio l’anima e la persona che ci sta dietro con le sue grandi sfaccettature, perché è quello che conta, consigliato a tutti la visione di questa serie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...