The Witcher – Netflix ci svela gli abitanti di Cintia!

Siamo in trepida attesa (e pretesa) per The Witcher, la serie fantasy ispirata al bestseller di Andrzej Sapkowski, che ha dato vita anche a una fortunata saga di videogames. Qualche settimana era stato reso noto l’ingaggio eclatante di Henry Cavill, come prestavolto del protagonista Geralt di Rivia.
Oggi Netflix ha annunciato anche il resto del cast principale.

Prima su tutte, quella che aveva destato più preoccupazioni, ovvero l’attrice della giovane Ciri, la principessa di Cintra. Il suo ruolo è stato affidato a Freya Allan, già vista in La guerra dei mondi Into The Badlands.
La maga Yennefer sarà invece interpretata da Anya Chalotra (La serie infernaleWanderlust). Altri personaggi della corte di Cinta saranno:  la regina Calanthe (Jodhi May), il marito Eist (Björn Hlynur Haraldsson) e il druido Saccoditopo (Adam Levy). Accanto a Yennefer all’accademia magica Aretuza, guidata da Tissaia (MyAnna Buring), ci saranno Fringilla (Mimi Ndiweni) e Sabrina (Therica Wilson-Read).
Parte del cast anche Millie Brady nei panni della principessa Renfri.

1539187540_DpKDcD6VsAAid06
Da sinistra verso destra: Henry Cavill;  Anya Chalotra;   Freya Allan;   Jodhi May;  Mimi Ndiweni;  Therica Wilson-Read;  Millie Brady;  Adam Levy;   Björn Hlynur Haraldsson  e  MyAnna Buring


Lauren Schmidt Hissrich
(Marvel – Daredevil, Marvel – The Defenders, Umbrella Academy), showrunner e produttore esecutivo, ha definito così la serie in arrivo: “Costruire il cast di The Witcher è stato uno dei più grandi progetti della mia carriera, senza dubbio il più eccitante. Non vedo l’ora che questi meravigliosi attori mettano in scena questi personaggi iconici e amati e condividano queste storie speciali con gli spettatori di tutto il mondo.”

Quattro episodi, tra cui il primo, saranno diretti da Alik Sakharov (House of Cards, Il Trono di Spade), mentre Alex Garcia Lopez (Marvel – Luke Cage, Utopia) e Charlotte Brändström (Outlander – L’ultimo vichingo, Counterpart e Disparue) dirigeranno due episodi ciascuno.

Siamo pienamente soddisfatte? Ni.
I registi ci fanno ben sperare, ma il cast? Abbiamo ancora molte riserve sull’argomento, ma poteva andarci peggio, visto le accese argomentazioni delle scorse settimane.
Per ora questo ci è noto e probabilmente non avremo tantissime altre notizie, almeno fino a tardo 2019.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...