Flavors of Youth: come piangere davanti ad elementi sottovalutati – NO Spoiler

Il 6 Agosto ha debuttato su Netflix Flavor of Youth, film d’animazione in tre episodi nato dalla collaborazione di da due studi di animazione: uno cinese quasi completamente sconosciuto e di cui praticamente ignoriamo la provenienza e un secondo giapponese, Comix Wave Films, che negli ultimi anni ha realizzato piccoli capolavori come Your Name e Il Giardino delle Parole e quel dolore fisico che è 5 cm per secondo.

Quindi per chi non l’avesse capito, in questo film si piange.

giphy (4)

Cominciamo dalla trama, suddivisa in 3 parti a se stanti, tre episodi, tutti ambientati in Cina, gestiti in modo individuale che, temi a parte, hanno in comune solo un aeroporto dal quale tutti i personaggi si ritrovano a passare. La prima storia racconta di un giovane ragazzo trasferitosi da poco a Pechino e che tramite il suo rapporto col suo piatto preferito, fa una sorta di viaggio a ritroso nella sua infanzia, cercando di riafferrare avvenimenti e sentimenti ormai lontani. La seconda parla di due sorelle; la maggiore è una modella di successo che comincia a sentire il peso dell’età in un ambiente spietato, ma che continua a lavorare anche per mantenere la sorella minore che vive con lei.

La terza storia, la più complessa e lunga, parte da una musicassetta ritrovata da un uomo concentrato soltanto sul suo lavoro. Questo piccolo oggetto gli farà fare un viaggio indietro negli anni dell’adolescenza passati con i suoi due migliori amici, nel momento esatto in cui le loro strade si sono divise.

Il filo conduttore è sicuramente il concetto di ricordo, la rimembranza a voler essere un po’ più Foscolo & Co; questa tristezza per aver lasciato alle spalle tempi più felici e spensierati; ma anche la risolutezza nel capire che il futuro non deve essere per forza negativo come vogliamo immaginare. Si insinua, quindi, in questi racconti, anche un senso di circolarità; la cognizione che un evento felice non debba essere per forza relegato al passato e che, anche se le cose cambiano, è sempre possibile ritrovare l’equilibrio.

Da questo punto di vista Flavor of Youth centra il bersaglio e crea la giusta aspettativa nello spettatore, riuscendo a costruire i ricordi in maniera incredibilmente potente; da spettatori ci si sente chiusi nel passato insieme ai personaggi e il presente diventa quasi un rumore lontano.

Personalmente, nonostante la terza storia sia di grande impatto emotivo e vanti una complessità decisamente maggiore rispetto alle altre due, mi sono ritrovata maggiormente colpita dal primo episodio, che in quindici minuti mette in piedi un mondo e una storia che è mi è rimasta fissa in testa durante tutto il resto del film. Sarà stata la sua semplicità e l’abbracciare un argomento abbastanza complesso partendo da una ciotola di spaghetti di riso, ma l’ho trovato davvero un racconto fresco e interessante.

Non posso dirmi altrettanto soddisfatta del reparto tecnico, perché in generale ho trovato le animazioni non fatte male, ma decisamente sotto tono rispetto ai canoni di case di produzione di questa portata. Su alcuni elementi si è lavorato decisamente tanto, soprattutto per quanto riguarda i paesaggi, ma poi tutto si andava a perdere per dei dettagli rifiniti in malo modo e il peggio è che non c’era alcun bisogno di essere un esperto di animazione per rendersene conto.

In generale però stiamo parlando di un lavoro ben fatto, con una storia per costruita e un tema che mi fa pensare tanto a Pioggia di Ricordi del maestro Takahata. Flavor of Youth probabilmente manca di quella sensibilità incredibilmente accentuata, ma dopo Your Name questo si può definire un lavoro di tutto rispetto e che sicuramente non mancherà di emozionare gli spettatori, perché in fondo ricordi indelebili a cui relazionarci ne abbiamo tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...