WESTWORLD 2: manicomio per la mente umana -SPOILER

Oggi sono qui per parlarvi della seconda stagione di una delle serie tv più malate (nel senso positivo) che io abbia mai visto!
WESTWORLD meglio noto come IL MANICOMIO (per la mia mente).

Dh8p4m8XkAEqsmr
Ovviamente, come in qualsiasi serie tv in cui c’è il piccolo zampino del buon vecchio zio Abrams, lo scopo principale sembra essere quello di farti esplodere il cervello, tant’è vero che con questa serie mi sono spesso ritrovata a dire ad ogni puntata “CAVOLO, QUESTO EPISODIO E’ STUPENDO, NON CI HO CAPITO NIENTE MA E’ COMUNQUE STUPENDO!”

giphy.gif

Ebbene, grazie mille JJ.

Se la prima stagione (spettacolare aggiungerei) ci aveva regalato così tanti colpi di scena e lasciato così tante domande, la seconda non regge il confronto, non è stata alla pari della prima, che aveva di gran lunga fatto salire le mie aspettative, ma come nella precedente anche in quest’ultima NON SI CAPISCE QUASI UNA MAZZA (perché è questo il vero scopo di westworld, mandarci in pappa il cervello).

mind_blown_ps3.gif
Seconda stagione mossa un po’ a rilento per i miei gusti, ma l’introduzione di un nuovo parco Shogun World (CHE IO AMISSIMO), l’intreccio-rivelazione delle storyline di alcuni personaggi, che si fa via vai più drammatico ogni volta che ci si avvicina alla conclusione (MAEVE MAEVE MAEVE MAEVE çç) e molteplici salti temporali, ha fatto si che la portassi avanti fino al finale di stagione. Purtroppo o per fortuna (ancora non mi è chiara questa cosa come al solito per questa serie tv) ci sono state scene, dialoghi e citazioni filosofiche a parer mio molto confusionali che ancora oggi fatico a collegare con l’intera trama.
Ma parliamo dell’ultima puntata, “The Passenger”, che è stata un vero e proprio parto, quasi due ore di episodio in cui succede praticamente di tutto: da Maeve che finalmente ritrova sua figlia, ma neanche il tempo di un abbraccio che si sacrifica per lei (PIANGO MALISSIMO), Dolores che porta al termine il suo piano (ODIO FINO ALLA MORTE ANCHE SE HA CAMBIATO ASPETTO) , fino ad una carneficina di quasi metà cast della serie, ma anche dopo tutte queste “conclusioni” che avevano dato vita a questa seconda stagione ci sono state molte più domande che risposte ( difatti per 10 risposte date si creano altre 100 di domande ) soprattutto per la scena post titoli di coda che ha portato il mio cervello alla conclusione finale di non aver capito ancora una volta un emerito c***o.

 

giphy (1).gif
Westworld è una serie tv che merita tantissimo sotto ogni punto di vista, a partire dal cast che eccelle sempre di più, passando per le scenografie, fino alla storia di base a dir poco geniale ( difatti le 21 nomination agli Emmy MERITATISSIME EH) e, anche se la seconda stagione a parer mio non è stata all’altezza della prima, è riuscita comunque a tenermi incollata fino alla fine pur di sapere come sarebbero andate le cose; quindi concludo dicendo che anche se non ha soddisfatto in pieno tutte le mie aspettative, sarò comunque in prima fila ad attendere il 2020 per la terza stagione, perchè prima o poi (si spera più prima che poi) riuscirò a capirci qualcosa.

Un pensiero su “WESTWORLD 2: manicomio per la mente umana -SPOILER

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...