Gomorra is back bitches

GOMORRA E’ TORNATO!!!!!!

tumblr_lkt24ebLsc1qal9om
“Non ce ne eravamo accorti”

Anche un eremita sul Kilimangiaro lo sa, ma siamo emozionatissimi a riguardo. In fondo Gomorra possiede tutto quello che cerchiamo da uno show: violenza ingiustificata (Game of Thrones we miss u) e una bella dose di trash.

trash

ecco appunto…

Ma bando alle ciance parliamo di questi 2 episodi. Previously on Gomorra, c’è caos generato dalla guerra tra i Savastano e Ciro di Marzio, poi tra i Savastano e l’Alleanza, poi tra i Savastano e altri Savastano, poi la guerra civile dell’Alleanza, poi tra padre e figlio..

john-travolta-gif-3.gif

Ed ecco lo spettatore medio che tenta di capire perché muore laggente

 L’unica cosa certa all’inizio di questa stagione è la morte di un simbolo della serie: Pietro Savastano, e non mi toccate Ciro perchè lo odio, ma lo amo; smettetela di uccidere personaggi principali pls. Ok basta torniamo seri. Episodio uno su cui non c’è molto da dire: riceve la pesante eredità della seconda stagione e funge da filler per permettere di orientarsi di nuovo in quel di Scampia-Secondigliano, anche se sul finale ecco arrivare uno sviluppo importantissimo, che segna la definitiva svolta per un personaggio.

Voto: 6 ok, ma vogliamo più azione.

obama

Nel secondo episodio, invece, torna la narrazione in pieno stile Gomorra, dal punto di vista di un personaggio secondario, che si rapporta con la dura quotidianità della malavita, non sempre con serenità. Genny incontra un vecchio amico Honduregno e subito parte la voglia di crossover Gomorra-Narcos (Netflix, se ci sei, prendi nota).
I due sbrigano alcune faccende di dubbia utilità ai fini della trama centrale, ma evitiamo di esporci troppo a riguardo. Ritornano vecchie conoscenze e nuovi intrecci  che porteranno di qui a poco altro sangue, su questo possiamo stare tranquilli.
Insomma veniamo preparati a un continuo di stagione scoppiettante e ricco di sorprese. Non vediamo l’ora.

Voto: 7, ci piace.

Nota importante:

ciru

REGALATE UN DANNATO RASOIO A CIRO, LA REDAZIONE RINGRAZIA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...