Riverdale 2×03: cosa vi ha fatto di male BARB? – SPOILER

E rieccoci qua con i nostri 42 minuti settimanali in quel di Riverdale.

Ci eravamo lasciati in un momento di confusione generale(come al solito) e siamo ripartiti ancora più confusi di prima e non tanto per Moose e Midge, che poverini si sono beccati l’intero caricatore di una pistola addosso, ma per  Kevin Keller che se ne va in giro per i boschi di notte in una versione creepy di Cappuccetto Rosso a pomiciare con persone random.

tenor

E qui il maniaco omicida ce lo saremmo già scordato, se non fosse per i colpi di pistola che interrompono l’incontro (sono finiti i tempi dei genitori che entrano in camera al momento sbagliato) e ci riportano alla fine dell’episodio precedente. Sbam!

E mentre anonimo #1 scappa, Kevin, nuovo eroe della giornata nottata si fionda in direzione degli spari, dove una Midge (illesa?) si butta tra le sue braccia.

lg_ambersarah_01_wp01

Musichetta inquietante ed è subito colazione del Mulino Bianco a casa di Ronnie, con lei e Mamma Lodge che si scambiano frecciatine al veleno alla conquista del maschio di casa (?) che però mantiene il solito sorriso inquietante di sempre.

Nel frattempo i membri della squadra di football (e soprattutto noi) vengono informati da Reggie degli eventi della sera precedente: Moose se la caverà e Midge non si è fatta neanche un graffio perché il compagno le ha fatto da scudo. Tutto ciò ha molto senso se si considera che questi due sono stati colpiti a distanza ravvicinata da una raffica di proiettili, ma mi stanno simpatici e quindi sorvoliamo sull’incongruenza della situazione.

Doesnt-make-sense-gif

A scuola Kevin dice a tutti di aver sentito gli spari mentre faceva “jogging”, ma Betty (l’adulta responsabile, per chi non avesse letto le due recensioni precedenti) non ci crede neanche per mezzo secondo e lo supplica di usare un app di incontri come tutte le persone normali invece che andare in giro di notte rischiando di farsi uccidere.

Midge e Moose confermano a Archie che la descrizione del tipo che li ha attaccati coincide con quella dell’uomo che ha attaccato Mr. Andrews. Perfetto.  Dopo il parricida, ecco arrivare il serial killer “senz’anima”. Riverdale ormai è peggio di Springfield.

Nel frattempo Jughead è al suo primo giorno alla Southside High: Toni Topaz, una (figlia di) Serpent, gli fa da guida mostrandogli le varie fazioni scolastiche in una scena che fa molto Neptune High, solo che senza Veronica Mars e con più graffiti. In questo ambiente stimolante Jughead fa conoscenza con la nuova droga della zona, soprannominata Jingle Jangle, mi astengo dal commentare il nome e mi limito a quotare Jug: “Fascinating”. Una parola, un mondo.

giphy

Arriviamo alla mensa, cuore pulsante di ogni teen drama che si rispetti, dove i Serpents hanno un loro tavolo a cui Jug viene invitato. A quanto ho capito sono i fighi della situazione, un po’ come i jock in qualsiasi altro universo che non sia Riverdale. Ma Jones rifiuta e va avanti, scegliendo di mantenere la sua aura di loner bello e dannato.

Archie condivide le nuove info con suo padre, consigliando l’acquisto di una pistola. Mr. Andrews risponde dicendo che Riverdale non è il selvaggio west (non ne sarei così sicuro) e che non  ci saranno armi in casa sua (le ultime parole famose).

tumblr_m68c0iFzVR1ry4dbno1_400

In serata i quattro dell’Apocalisse si riuniscono da Ronnie per guardare The Bachelorette (l’unica attività normale svolta in questi 3 episodi) e fa il suo ingresso a corte Mr. Lodge, per conoscere la cricca di sua figlia, con quella falsa cordialità che piacerebbe tanto a Joker. Hiram punta Archie per direttissima e dopo uno sguardo al veleno celato gli consiglia di prendere in mano il problema sicurezza personalmente e infine lo invita a cena. Attento al veleno Archie. Attento al veleno. Fidati di me.

giphy (1)

Archie torna a casa e con una musica swang di sottofondo e apre la cassa dove tiene la pistola (che poi dove vai con una pistola che non hai mai usato e che non sai usare?), ma poi nota dei vecchi fumetti ed Eureka! Gli si accende la lampadina come a MacGyver,  Tonio Cartonio e Giovanni Muciaccia.

Nuovo giorno, nuovi guai. Hermione avverte Ronnie di tenere Archie lontano dal padre e non affrettare le cose ed uno strano pacco arriva a casa Cooper. Entrambe le cose fanno presagire tanti problemi.

Per ora però dobbiamo accontentarci di Archie che mette insieme una Justice League di vendicatori vigilanti di quartieri per tenere le strade sicure: riunisce un paio di compagni di squadra, un paio di compagni di scuola e dà loro il nome di Red Circle. Una banda di ragazzini con delle mazze e un nome da fumetto: tutto ciò promette bene. Benissimo. Tranquilli proprio.

tenor (3)

Nel frattempo Jug è alle prese con la prima lezione di letteratura al nuovo liceo e come ogni so-tutto-io che si rispetti ci mette davvero poco a farsi notare dal prof (decisamente colpito) e dai compagni (che vogliono colpirlo). A fine lezione Jones propone al suo prof di rimettere in piedi il Red and Black, giornale della scuola.

Ci spostiamo a Riverdale High, dove i problemi tra Betty e Kevin continuano, tanto che niente poco di meno che Cheryl spiega i sentimenti del ragazzo alla Cooper (sentimenti altrui e la Blossom nella stessa frase, non l’avrei mai pensato): Kevin era grasso, sfigato e con l’acne e anche se è cambiato si sente ancora fuori luogo e cerca accettazione durante le sue scappatelle nel bosco. Completamente senza senso, ma ha una sua logica.

tenor (2)

Si scopre il contenuto del pacchetto arrivato a casa Cooper: il serial killer ha preso il nome di Black Hood e ha spedito ai genitori di Bettie una lettera, da far pubblicare sul loro giornale, in cui ammette di aver sparato a Fred, Moose e Midge e di aver ucciso Ms. Grundy; tutto ciò per ripulire la città dai “peccatori”. Il sindaco e lo sceriffo vorrebbero tenere la lettera per loro, ma mamma Cooper non ci sta e comunica allegramente di aver già fatto una copia per la stampa del giorno successivo. E la faccia del sindaco in questo momento vale tutto l’episodio.

Nel mentre Archie e la sua allegra brigata consegnano volantini in giro, col loro numero verde da chiamare in caso di problemi. Ammettiamolo. Se ci affidiamo ad Archie Andrews per salvare Riverdale siamo proprio a cavallo e l’idea di selvaggio west si fa sempre più vicina.

anigif_enhanced-buzz-2503-1422505538-4

Jughead nel frattempo sembra aver convinto il suo nuovo prof a riaprire il giornale della Southside High e chiede a Toni di esserne la fotografa, viene però interrotto dalla new generation di Serpents che non sono così contenti di essere ignorati dal nuovo arrivato, che però mette in chiaro di non avere (per ora) le stesse tendenze alla criminalità del padre.

Kevin va a trovare Moose in ospedale, nella scena più ambigua di tutto l’episodio: ambigua perché non so se Moose sia sotto un eccessivo effetto di farmaci o se ci stia effettivamente provando con Kevin.

La scena però è stata davvero dolcissima, con lui che ha confessato a Moose i suoi problemi ed entrambi che hanno ammesso di sentire il bisogno di sentirsi accettati, anche se solo per pochi minuti. La ship ha lasciato il porto e attendiamo sviluppi. Passo e chiudo.

tenor (4)

Ronnie lucida l’argenteria in vista della cena con il suo fidanzato e i suoi genitori e Mrs. Lodge l’avvisa per l’ultima volta che questa potrebbe essere una pessima idea. Ora, Hermione Lodge è una fredda calcolatrice che non mi ispira la minima fiducia, ma stavolta le avrei dato ragione. V non è stata altrettanto lungimirante.

Archie parte con Reggie alla volta della sua ronda notturna e Betty raggiunge Jug alla Southside High armata di bollitore.

I due cominciano a tracciare il percorso della nuova droga, inchiesta che probabilmente porteranno avanti durante la serie, un po’ come hanno fatto per l’omicidio Blossom nella prima.  Galeotto fu il primo articolo e anche qui, in men che non si dica,  si passa dal parlare di lavoro a fare altro. Ma, come succede sempre con questi due, vengono interrotti ancora, da Toni, che farà meglio a non portar zizzania tra la coppia che manda avanti questa serie.

Nel frattempo Hiram avverte la moglie di non cercare di metterle la figlia contro; Cheryl, che ormai non ha nulla da fare, si mette a seguire Kevin e BARB Ethel è da sola per una strada desolata e dal nulla ecco spuntare un demogorgone una macchina che sembra seguirla.

1488896385-babr-stranger-things1

Lei chiama Archie, che arriva subito al salvataggio; ma i problemi della serata sono appena cominciati: Betty insieme a Cheryl raggiunge Kevin, che non vuole saperne di smetterla con le sue passeggiate notturne e litiga in malo modo con l’amica, mentre Psycho Red se la ride e Jughead viene pestato all’interno della scuola.

Finalmente sorge il sole e Mr. Andrews mette in guardia Archie su Papà Lodge, che è una drama queen in grado di far male alla gente. Intanto Jug mente a Betty dicendole di essere caduto dalla moto, coperto da Toni.

Arriva il momento della cena e la tensione si potrebbe tagliare con un coltello, Mr. Lodge invita Archie nel suo studio a sorseggiare rum, da soli, occasione perfetta per commettere un crimine, ma Hiram si limita dire ad Archie di non sgattaiolare nel letto della figlia (che poi vorrei conoscerlo uno così pazzo da provarci con lui in casa), di non farla soffrire e gli consiglia di colpire il suo nemico con la paura e il terrore, esattamente come fa lui con l’intera città. Ora, chi accetterebbe un consiglio del genere da una persona del genere? Lascio a voi la risposta. Tanto la sapete. É un bravo ragazzo, ma non brilla di acume.

K9bZG

Polly, spaventata per ciò che sta succedendo, lascia la città, senza dirlo ai suoi genitori, Betty è ancora preoccupata per Kevin e quando lui non risponde al telefono va a cercalo a casa sua, ma lui è di nuovo nel bosco, a rischiare di farsi ammazzare; ma quando viene avvicinato da uno sconosciuto che gli offre un passaggio con la sua macchina, ripensa a ciò che gli ha detto Betty e si immagina quanto la cosa potrebbe finire male e così, dopo averci fatto quasi venire un infarto, scappa via, facendo la prima cosa sensata dall’inizio di questo episodio.

giphy (2)

Torna a casa e suo padre è lì che lo aspetta: ha fatto due chiacchiere con Betty (ancora l’ adulta della situazione) sulle attività notturne del figlio e in una scena che vomitava arcobaleni da tutte le parti gli ha detto che vuole saperlo al sicuro e che forse è il momento che comincino a parlare degli argomenti che fino a quel momento hanno evitato. Lo sceriffo Keller sarà anche un pessimo investigatore, ma al momento come papà non se la cava male. Non che ci sia molta competizione in città.

tenor (5)

La mattina dopo Ronnie fa scacco a sua madre, convincendo il padre ad introdurla negli affari di famiglia. A Hermione non piace questo argomento. E io prevedo guai.

filch-trouble-gif

Jughead si unisce ai Serpents alla Southside High e il rapporto tra Kevin e Betty sembra essere ormai rovinato.

Ma l’episodio non è ancora finito, né tanto meno la serie di decisioni sbagliate di Archie Andrews, che gira un video con i suoi compagni del Red Circle, in cui minaccia apertamente Black Hood: lui in piedi, senza maschera e gli altri tutto il resto della sua “legione” con degli improbabili passamontagna rossi. Strategia -15.

tumblr_nq2gw87FM51ql5yr7o1_500

La puntata si chiude con Mr. Lodge che guarda il video con una faccia poco confortante, che volta la sedia in direzione del ritratto di Veronica che è appeso sopra la sua scrivania.

E la parola per riassumere questa puntata è : ANSIA. Per tutto. Per Archie che sta perdendo il nume della ragione, per Ronnie che ha una famiglia che in confronto i Blossom sono una barzelletta, per Kevin che così solo mi fa tenerezza, per Betty e Jug che si metteranno nei casini come loro solito e per i genitori che fanno tutto tranne i genitori. Mr. Andrews a parte. Mr. Andrews farà una ramanzina a suo figlio che ricorderemo per gli anni a venire. Me lo sento.

E anche per questa settimana è finita, come al solito vi lascio il trailer della prossima puntata sperando di fare un po’ di chiarezza e che non ci scappi un altro morto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...