Recap di “Cose Strane” in attesa di risposte su Barb.

Ore 20.14.

Fuori la nebbia fitta del nord sembra preannunciare un’imminente catastrofe da film.

O semplicemente il fatto che la piega appena fatta ai capelli è stata essenzialmente inutile, poiché appena metterò piede fuori casa si gonfieranno alla Crudelia Demon.

L’unica soluzione per trovare una gioia in questa triste e anonima serata autunnale è quella di passare qualche ora in casa, sul divano, con il mio fidanzato Netflix (La nostra è una lunga storia d’amore, anche se abbiamo attraversato momenti di profonda crisi quando mi ha annunciato la cancellazione di Sense8).

Indossato il mio outfit più sexy (Pigiama rosa in plaid con i pantaloni rigorosamente dentro i calzini tigrati pelosi) avvio Netflix.

Ed è in quel momento che mi rendo conto che è il fidanzato migliore del mondo.

Nessun altro sarebbe in grado di ricordarmi gli avvenimenti importanti, come fa lui.

Ciò che mi comunica è, infatti, che tra pochissimi giorni e ore

ESCE LA SECONDA STAGIONE DI STRANGER THINGS.

lp1.gif

 

Proponendomi, romanticamente, anche un rewatch per arrivare preparata all’evento.

Dal momento che sappiamo che siete tutti più impegnati e produttivi di noi, per trovare il tempo per fare un rewatch completo, vi offriamo un recap scritto della prima stagione della serie tv rivelazione del 2016 che ci ha fatto innamorare tutti.

 

La serie incomincia una sera di Novembre. Quattro ragazzini super nerd (e questa volta non siamo noi) stanno finendo una lunga sessione di gioco. Stiamo parlando di Mike, forse il responsabile e il saggio del gruppo; Dustin, il pacioccoso con il difetto di pronuncia; Lucas, colui che nel gioco di Stranger Things mi ha salvato il culo più volte grazie alla sua fionda e ovviamente Will, il piccolo scemo sfigato che si mette nei guai.

Quest’ultimo, infatti, dopo esser stato seguito fino a casa da non si sa bene cosa, sparisce misteriosamente nel nulla.

lp2
Ciao Will, comprendiamo la sfiga e ti siamo vicine.

Nel frattempo, in un laboratorio vicino, degli agenti di una misteriosa agenzia governativa stanno cercando una ragazzina di nome “Undici” (Nome quasi degno per un ipotetico terzo figlio di Gwyneth Paltrow, visto e considerando i figli Mela e Mosé. Che poi tutto sommato sarebbe addirittura più carino del nome della figlia della Kardashian: Nord-Ovest.), rifugiata in una tavola calda locale. Viene trovata dagli agenti, ma la ragazza riesce a fuggire nel bosco, dove viene trovata dai tre moschettieri che si sono messi alla ricerca dell’amico sfigato.

 

Mike decide di tenere nascosta la ragazza a casa sua chiamatelo scemo, i ragazzi vorrebbero parlarne con i genitori, ma Undi(perché lasciare Eleven come nella versione originale era troppo difficile), visibilmente spaventata, chiede di non farlo, rivelando di possedere poteri psicocinetici. Riconosce inoltre Will da una foto e tenta di spiegare ai suoi nuovi amici, che il ragazzino si ritrova nel sottosopra nel quale è minacciato e intrappolato da un Demogorgone.

lp3.gif

In tutto ciò, Hopper (lo sceriffo che in realtà sembra non aver alcun tipo di potere in città) segue le tracce lasciate da Undici, credendo appartengano invece a Will.

Joyce, la madre di Will aka la nostra Winona nonsmettodiesserefigaefarvisentiredeiporacci Ryder, riceve strane telefonate da quel che sembra Will e, colpita dalla stessa sfiga del figlio, deve far conto con strani fenomeni paranormali che colpiscono l’impianto elettrico. Cerca di utilizzare questa sfiga a suo favore, utilizzando delle luci natalizie per comunicare con il figlio (ora capite, commessi di Tiger, che se vi chiedo delle luci di Natale fuori stagione non è colpa mia ma di Winona Ryder?) che le comunica che è in pericolo e che deve scappare. Infatti, dalle pareti esce una creatura nera misteriosa. Ma quando racconterà il fatto alle autorità, verrà ritenuta pazza.

05_Stranger-Things.gif

Nel frattempo, conosciamo la vera protagonista della storia, la reincarnazione della sfiga, la trasposizione televisiva di una qualsiasi delle nostre inutili vite: BARB.

Barbara viene invitata insieme all’amica Nancy GneGnè (sorella di Mike) ad una festa super noiosa, durante la quale, mentre quella che dovrebbe essere la sua migliore amica decide, inspiegabilmente, di divertirsi con gli altri invitati e in particolare col fidanzato Steve, si siede affranta a bordo piscina per poi scomparire nel nulla.

lp4.gif
Ciao Nancy, volevo dirti di non preoccuparti perché io non porto rancore per queste cose, ho solo scritto il tuo nome sul mio Death Note.

Jonathan, il fratello di Will, probabilmente per tentare di cercare prove e incriminare per qualche motivo Steve e vendicarsi di non essere stato invitato alla festa, scatta delle foto ai presenti, compresa Barb. E’ solo vedendo una sua foto che quella scostumata di Nancy si rende conto che la nostra beniamina è scomparsa.

Hopper incomincia a fare ricerche sul laboratorio, scoprendo che lo scienziato, Branner, era stato accusato in passato di aver rapito una bambina alla nascita. Undici è tormentata dai ricordi degli esperimenti che Branner, da lei chiamato papà, faceva su di lei. Conduce poi i nostri protagonisti nel luogo dove secondo lei si trova Will, ovvero nei pressi della sua stessa abitazione. I giovincelli seguono la polizia per rimanere aggiornati sulle indagini e assistono al ritrovamento di un corpo, che viene identificato come Will.

lp5.gif
Sì, ma Barb?

Undici riesce a far comunicare Will con i suoi amici tramite un walkie talkie, dimostrando che è ancora vivo. Tuttavia ha bisogno di un apparecchio più grande per capire dove si trova il ragazzo. I tre decidono di travestirla per portarla a scuola dove tale apparecchio si trova.

Hopper intanto scopre che il corpo trovato è un manichino, si convince della colpevolezza del laboratorio e vi entra di nascosto. Questo perché non solo questo povero uomo non ha mezzo potere, ma scopre che sono pure tutti corrotti. Riesce a trovare un portale, ma viene sedato e si risveglia nella sua abitazione; corre però da Joyce a raccontarle cosa è successo.

Nancy invece (già, purtroppo lei ancora non è scomparsa nel nulla) guardando la foto di Barb, scattata da Jonathan, nota una figura misteriosa che corrisponde al mostro descritto da Joyce. Decidono di ricercare il mostro nei pressi dell’abitazione di Steve: alla base di un albero la ragazza trova una fessura e vi entra, sbucando nel famoso sottosopra nel quale incomincia ad essere inseguita da una creatura; riesce –purtroppo- però a scappare e torna nel mondo reale, nel quale, insieme a Jonathan, decide di armarsi per tentare di uccidere il mostro.

 

lp6.gif
VA BENE, MA BARB?

Intanto anche i più giovani personaggi capiscono cosa sia il sottosopra e, notando che la loro bussola non punta al nord, credono che essa indichi il portale per raggiungerlo. Undici però, terrorizzata dai ricordi del laboratorio, con i suoi poteri influisce sulla bussola e fa girare a tondo i ragazzi. Lucas scappa arrabbiato, dopo poco fugge anche Undici.

Hopper e Joyce vanno a parlare con la donna che anni prima aveva accusato Brenner di aver rapito sua figlia. Si scopre che secondo alcuni documenti risulta che la donna non abbia mai partorito, mentre lei non solo sostiene il contrario, ma comunica anche che la bambina possedeva poteri soprannaturali, proprio come Undici.

LP7
TUTTO MOLTO COMMOVENTE, MA BARB?

Mike nel frattempo fa pace con Lucas, il quale però non perdona Undi e cerca il varco da solo. Dustin e Mike invece cercano la ragazzina la quale li salva da alcuni bulli (#girlpower #toccafaretuttoanoitantopercambiare) e confessa di aver aperto lei stessa il varco, obbligata da Branner. Gli agenti capiscono che i ragazzini sono più svegli di quel che sembrano e si mettono a seguirli. Mike e Dustin, avvisati da Lucas, riescono a seminarli. I ragazzi si ricongiungono e finalmente tutti i protagonisti hanno la favolosa idea di fare una riunione di famiglia per condividere le loro scoperte.

LP8.gif
PECCATO CHE MANCHI BARB

Undici suggerisce di costruire una vasca sensoriale (come quella in cui veniva immersa per fare gli esperimenti nel laboratorio) per localizzare Barbara e Will. Trova così il cadavere di Barbara (a cui sono seguiti pianti isterici, minuti di silenzio e lutto nazionale. Del pubblico ovviamente, perché i personaggi, tanto per cambiare, se ne sono sbattuti altamente) e Will.

Hopper e Joyce tentano di intrufolarsi nel laboratorio per andare nell’altra dimensione, ma vengono catturati dalle guardie.

Jonathan e Nancy, invece, rendono inutili le ore passate a costruire un piano e recuperano le armi acquistate per attirare e uccidere il mostro. Tendono una trappola in casa Byers al mostro e con l’aiuto di Steve, che vuole fare pace con i due diventando il loro nuovo BFF, riescono a catturare la creatura e darle fuoco, ma essa sparisce.

Hopper, nel frattempo, si accorda con Brenner: ottiene l’accesso al portale per il “sottosopra” offrendo in cambio la posizione di Undici.

LP9.gif

 

Hopper e Joyce trovano Will e lo rianimano (ovviamente nessuno ha provato a far lo stesso con Barb). Intanto Brenner e i suoi agenti raggiungono Mike e gli altri; Undici uccide alcuni di loro, il loro sangue attira il mostro che uccide numerosi agenti compreso il dottor Brenner. Quando raggiunge i ragazzi, Undici usa i suoi poteri per disintegrare la creatura, ma scompare con essa.

Will viene portato in ospedale e al suo risveglio gli amici sono felici di raccontargli quanto sia accaduto.

LP10.gif
Questa è la storia di come abbiamo sconfitto il Demogorgone e sacrficato inutilmente Barb

Un mese dopo, i quattro amici hanno ripreso la loro vita.

Nancy e Steve sono ritornati insieme (siete veramente ancora indecisi se apprezzare o detestare sta ragazza?).

Hopper, dopo aver partecipato ad una festa natalizia, lascia del cibo nel bosco, all’interno di una cassetta in cui ripone anche delle Eggos, il cibo prefe di Undi.

Tornato a casa, Will vomita in bagno una sostanza nera e viscida e si ritrova per qualche istante di nuovo nel “sottosopra”.

 

E’ seguito un lungo iato di un anno e centinaia di domande alle quali (si spera) tra poco avremmo risposte. Condividiamo con voi alcune di esse:

-Era strettamente necessario uccidere Barb?

-Undici /Eleven si chiama così perché è l’undicesima rigenerazione di sé stessa?

-Nancy verrà punita per aver abbandonato Barbara?

-RIVEDREMO BARB?

 

Dalla Redazione per il momento è tutto, speriamo che questo riassunto vi sia servito e che avrete voglia di tornare a trovarci per commentare insieme la seconda stagione di Stranger Things.

A presto!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...