GAME OF THRONES 7×03 “The Queen’s Justice” KissKiss BangBang [SPOILER]

Vorrei dire bentornati, ma mi sto ancora riprendendo psicologicamente dall’episodio, quindi ciancio alle bande.

Pronti?

Giovannone Nazionale, lasciato il  Veneto  Nord, approda sulle tempestose spiagge della Sardegna  di Roccia del Drago, dopo una singola puntata perchè andiamo di fretta e non possiamo stare qua a passare il filo interdentale a Drogon.

Manco arriva sulla spiaggia e già se becca un “Bastardo” (sta settimana col FantaGOT parte a bomba oh) .

Ma in realtà è solo Tyrion, mortacci sua.
I due si salutano tipo amici al bar, insultandosi a vicenda, circondati da un’orda di Dotrhaki pocopoco armati fino ai denti. Che bella atmosfera rilassante!

Intanto Fra Cipolla, zittozitto quattoquatto, fa il piacione con Missandei, ma lei ha quagliato da poco e quindi visualizza e non risponde.

Comincia la scalata della Muraglia Cinese tra mariti che chiedono delle ex-mogli, Jon che prende nota di tutti gli spasimanti appresso alla sorella e rimembranza di che fine di merda fanno gli Stark quando vanno al Sud. Manco il tempo di far notare “Ma io non sono uno Stark” che GianGiovanni se trova un’alitata de Drogon sul groppone. Ti sei cagato addosso eh!?

Intanto, con un’inquadratura degna di Cime Tempestose, Melisandre scruta il Re dall’alto della scogliera, forse ricordando quando lui la friendzonò per una morta, o forse quando sentenziò la sua di morte, comunque c’entra con la morte , c’ha na faccia da funerale #battuteinfelici

Varys coglie lo sguardo languido della Rossa e sente puzza di bruciato (figurato, ancora dobbiamo dare fuoco a qualcuno per fortuna).
I due cominciano a punzecchiarsi sui rispettivi fallimenti, poi Sandra annuncia che si recherà a Volantis.
Varys non ha neanche il tempo di cominciare a cantare  “Tu non fai parte di noi, via da quiiiiii!” che ZACCHETE, PROFEZIA DI MORTE!
La Rossa non perdona.
Intanto na bagnarola sgangherata spunta all’orizzonte.

Ma la nostra Queen è già occupata ad imbarazzare il caro King in the North.

Manco mettiamo piede in sala, Missandei già parte col minuto e mezzo di curriculum.
“Lei è Danana Targaryen, Nata dalla Ernesta Tempesta, Khaleesard Supremah, Regina degli Andali, dei Sandali, Infradito e Mocassini da passeggio, La Non Bruciata, Madre dei VIVERNE Draghi. Distruttrice di maroni catene”(Allora l’assumete?).

Ser Cipollino e Giovanni se guardano in faccia e “Boh, lui è un bastardo e l’hanno fatto re al Nord”

E niente, abbiamo azzeccato la prima figura di merda.
Così imparate a portarvi appresso solo Manomozza, lasciando la Mormont a casa, tsk.
Qualcuno per favore mi consoli Snow, che c’ha na faccia da cucciolo bastonato, R’hllor aiutaci.

Danana a sentire nominare quel botolo re, fa na faccia che nu ve dico.

“Tu non sei re, i tuoi antenati si sono inchinati e quindi mo muto e in ginocchio, spicciate”

E Jon “Ma chi te se *beep*

E la Dani, che fa più o meno la faccia della zia zitella quando il nipote di 5 anni le chiede perché nessuno se la fila, sbotta “E ma il giuramento!?”
“E ma il babbo che da fuoco alla mia famiglia!?”
“E ma ti ho chiesto scusa però!”

E così vanno avanti, tipo bambini dell’asilo.

Danana chiede al Bastardello di non giudicarla dalle azioni del padre pazzoide e Jon, che ormai da Lyanna qualcosa l’ha pur imparata, subito rigira la frittata.

“Tu non te prendi la colpa del pazzoide, io non mi prendo il giuramento dei deficienti e siamo pari . Da me verso te uno due e tre!

E la Zia Zitella si fa ancora più acida.

Approfittando del rodimento della bionda platinata, il caro Snow sgancia la bomba degli Estranei, il tutto mentre Danaerys si incazza con Tyrion, perché già aveva troppi cavatelli per la testa, ci mancava il meticcio bicolore che prima la percula e mo parla degli zombie.
Che poi voglio dire, i draghi si e gli zombie no, Dani?
Comunque la Regina si rompe di ste favolette horror.

“Sono quasi morta un triliardo di volte per sto schifo de Trono. Sono l’ultimo Drago. È mio. Punto!”

Davos, ripresosi dalla performance di merda fatta prima, comincia a sciorinare il curriculum del Re,  molto Missandei Mode.
Perché ce mettiamo un po’, ma poi ci riusciamo a fa’ i fighi.

Sta per spiattellare la resurrezione quando Jon gli fa lo Shish Look. Probabilmente aveva paura che Tyrion gli chiedesse di trasformare l’acqua in vino e non si finiva più.

Poi comincia la barzelletta.

Un nano consigliere e un re bastardo conversano sul giuramento alla legittima regina:

Il re “Ci sono i cattivoni alle porte, non abbiamo tempo pe fa cazzate! Daje!”
Il consigliere “Okay, inchinati”
Il re “No, raga, non c’è tempo. Daje, su, spicciamose, oh!”
Il consigliere “Eh ma ci vogliono tre secondi”
Il re “Noneee! Non possiamo perdere tempo, annamooooo”
Il consigliere “Ma devi mettere un cazzo di ginocchio a terra! La puntata dura 60 minuti! Che c’hai da fare!?”

Alla fine Jon si rompe e lo ammette.

“Non mi fido delle zie nane platinate, che chiamano figli i propri gatti , volevo dire viverne, volevo dire draghi ”

La Danana capisce che il lupacchiotto è entrato in fase di ribellione, ma s’è scazzata di fare la zia paziente.

Stanno per azzannarsi a vicenda, quando Varys interrompe la seduta per avvisare di quel problemino con la flotta dei calamari distrutti. Na robetta spicciola.

Parlando di calamari, Theon viene pescato tipo Marlyn. Boccheggia e si dibatte sul ponte mentre gli uomini della sorella lo schifano.

Non hai combattuto per leihhh!!11!!!111!1! Sei fuggitoh! Sei una persona falza!!1!!1!

Scusate, ma voi com’è che vi siete salvati se non scappando??!


Vabbe, intanto ad Approdo del Re, il popolo è la solita merda.
Serio, che popolazione del cazzo. Danaerys effettivamente potrebbe darle fuoco e ciao.

Comunque, Euron si fa la sua sfilata di gloria e ci fa capire che oltre ad essere un coatto è anche un attention whore.

Come Euron entra in città

Ser Vanesio arriva nella Sala del Trono con cavallo al trotto e prigioniere al guinzaglio, tutto stile e qualità.
Ricomincia a chiederla a Cerasa che forse forse gliela da, ma poi no.
“Perché so signora e voglio le proprietà da amministrare.”

Prima il regno, poi la fagiana.
Ed Euron tutto gongolo va a chiedere consiglio a Mano d’Oro su come usare la fagiana.  #StopJaimeShame

Cersei intanto si gode i suoi regali, Ellaria e la Serpe Meno Scema.

Subdola, crudele, vendicativa, sadica, violenta, ma ha anche i suoi difetti.
La Golden Lady , che non è un Davos qualsiasi (che stringe le mani all’assassino del figlio), è  ancora incazzata come una vipera cornuta a Ferragosto nel deserto del Gobi.

Decide di usare il Myrcella Programm e da il bacio della morte alla Serpe, usando lo stesso veleno usato su sua figlia, poi lascia Ellaria a godersi la figlia morire e a decomporsi lentamente.

Momento serietà perché, ragazzi, Indira Varma.
Immensa come non mai.

Lo scempio che è stato fatto del filone di Dorne non lo auguro a nessuno show, ma questa donna ha fatto risorgere Ellaria dalle ceneri con una singola scena.
You will be missed my dear.

Sarà effetto del veleno, sarà la vendetta, ma a Cerisa vié voglia.
Jaime finge un mal di testa, ma la regina sente puzza di fake; in più conosce i suoi polli e quaglia anche stanotte. E il mattino dopo se ne sbatte e apre pure la stanza bella soddisfatta. So la regina e mi martello chi voglio. Tutti muti, prego.

Farà strada sta ragazza.
E sempre complimenti a Lena e alla sua bonazzità, che manco le ventenni.

IlTipoDellaBancaCheChiamoMycroftPerchéCosiAlmenoCiCapiamo arriva da Bravoos per incontrare la neo regina.

“Bella la citta. Avete cambiato qualcosa?”
“Ho fatto saltare in aria il tempio, 3/4 di clero e metà nobilità. Ah, e ho cambiato taglio!”
“Ah, ecco!”

Mycroft, che è uomo d’affari e deve cominciare a lavorare a Sherlock 5, subito chiede ‘ndo stanno li sordi.
Cerasa, da brava figlia di Tywin, ribatte ad ogni parola del tipo, ricordando che i Lannister cacciano sempre gli spiccioli, non so se mi spiego.
I draghi lo fanno? Gli schiavi? I Dothraki?
E Mycroft le fa chapeau.
La Queen si prende quindici giorni di proroga, il tempo per distruggere tutti e poi facciamo suonare i dindillini.
Comunque se Cersei mi finisce sto bordello in sole due settimane, la eleggo Queen a vita.

Intanto  a Cime Tempestose, Jon e Tyrion fissano romanticamente l’orizzonte.
Stavo quasi ad aspettare Cèline Dion e il Titanic, ma in realtà stanno solo lì a lamentarsi come due comari di paese.
Tyrion comincia a fa le pippe mentali, ma Jon non è in mood e lo stoppa.
C’ha i mortacci suoi a cui pensare. Stavolta letteralmente.
Ma Tyrion, che in realtà sappiamo è un tenerello e tiene sia a GianGiovanni che a Khalisard, cerca di trovare una soluzione per entrambi gli orfanalli
(Ma che è, A Christmas Carol?).

Alla fine riesce a farsi dire del Vetro di Drago (E ce voleva tanto a parlare Jon!?) e riporta tutto a Dani.

L’Atomic Blonde ancora sta a rosicare per la flotta, ma Tyrion insiste con la proposta più che accettabile. Voglio dire, manco sai cacchio sia, manco te interessa, manco te serve, dagli sto vetro e famola finita!
Ma la Platinata sta a pensare alle metafore di Davos sui pugnali che si conficcano nel cuore de Snow. Perchè è na metafora, vero?

CRE-DI-CE

Danana decide di fare così amicizia con l’altro orfano, perchè tra famiglie semisterminate si empatizza. Gli presenta i due draghi che so’ stati seviziati, ma non Drogon perchè è un piccolo infame e spesso se magna la gente, quindi meglio di no.
Comunque la Gnoma comincia a credere alla storia degli zombie sorbetto,
“Ma comunque voglio il trono.”
“E c’ho so”
“Vabb comincia a scavare ‘sto Vetro”
“Ma quindi mi credi!”
“Muto e scava, botolo”
E Jon va.

A Grande Inverno, Sansa SnapFinger Queen zittisce tutti perchè regna meglio di tutti sti buzzurri messi insieme. Guardala come manda avanti sta bagnarola che cade a pezzi.

Bella de mamma!

PedoBear ovviamente non molla il colpo e la segue manco un bracco appresso ad una quaglia. Nel mentre sparge consiglioni: “Amica con tutti, fedele con nessuno”, “Fatti tutte le pippe mentali possibili e immaginabili” , “Ricorda che tutti so’ stronzi. Soprattutto io.


Ma tanto la mia SnowQueen non fa manco in tempo a mettersi comodacomoda in trono che eccallà che arriva.

La sfiga fatta persona.
Lo iettatore per eccellenza.
Brandon MaleDeVivere Stark.

E mi è stata negata la reunion tra Arya, Sansa e Jon per ….questo!?
L’espressività di un caciucco e l’emotività di un merluzzo arenato!?
Ma Sansa, che in fondo resta una tartina al limone, è pure contenta di vederlo!

E Bran?

Niente. Manco le palpebre sbatte.

“E ma io sono strano perchè sono il Corvo”
E Sansa picciola, vuole capire, ma SlittaMan si sente troppo divino per spiegarsi in maniera umanamente comprensibile. #BranIsTheNewOtelma
Cioè ci vuole tanto a dire, “Il precedente Corvo Dai Tre Occhi è schiattato per colpa mia e adesso riesco a vedere passato, presente e futuro randomly perchè sono un cretino che tocca le radici delle piante invece de starsi cionco
Apparentemente, si, ci vuole troppo, e quindi decide di ricordare alla sorella solo di quanto fosse bella la notte che è stata stuprata.

E il premio Delicatezza 2017, va aaaaaa …..Sto deficiente!

Tu dovevi morire. Non Hodor, non Estate, TU!!!!

Intanto nella Cittadella, sempre perchè non abbiamo tempo per cincischiare, Jorah ha finalmente una gioia dopo un fottio di puntate e guarisce in un singolo episodio.
L’Arcimaestro lo tocca tre volte con la bacchetta e ne decreta la guarigione (Chi nasce Lumacorno, non muore Arcimaestro forse).
“Hai fatto qualche macumba? Pozione Polisucco? Arti Oscure?”
“Nono, è tutta l’aria bona che ce sta qua!”
E l’Arcimaestro ce crede secondo te, sisi.
“Sam, riscrivimi ste pergamene e famo finta di niente”.

Danana intanto si è rotta e vuole dar fuoco alle bagnarole di quel gran signore di Euron.
E tutta la Justice League “None, che è rischioso. Pensa al Castello!”
E Dani dice okay.

E via a Castel Granito, dove l’esercito tenta di fare na figura migliore della flotta, riuscendoci molto male. Poichè la CG la stiamo a spendere tutta dietro i draghi che fanno voli pindalici nel cielo e metalupi voltafaccia, e quindi niente battagliona.  Entriamo dalle fogne e mentre Tyrion fa gli spiegoni e facciamo in tempo a vedere che so’ già morti tutti i Lannister. Almeno quelli che stavano la.

Eggiàh!
Perchè Manina Dorata qualcosa l’ha imparata dal nostro caro Robb.

I Lannister lasciano prendere il Castello, facendo distruggere ad Euron il resto della flotta dei draghetti; mentre il grosso dell’esercito e sua signoria Jaime sterminano i pochi soldati dei Tyrell.

Qui, AzzurroDiSherk (resterà per sempre il tuo nome pure se cambi taglio, stacce) trova Olenna e i due se mettono a discutere tarallucci e vino su come morirà male la Rose Lady.

Jaime offre na coppa di vino avvelenato alla donna.
“Soffrirò?” chiede lei.
“No, me ne sono assicurato” la rincuora lui.
Lei ingola il vino e “Bon, perchè sai che fine di merda se fosse stato lo stesso veleno che ho dato a quel cretino di tuo figlio? Tutto viola, col fegato spappolato, a sputare i polmoni. E poi tutti quei meme!”

Primissimo piano della reaction shot del biondo.


E lì per un attimo ho visto Jaime in una Batista Bomb ben piazzata, tipo faccia di Olenna sbrandellata contro il tavolo. Oppure un Golden Bitch Slap. Na cosa qualsiasi.

E invece Jaime se ne va. Così, con la faccia di merda e la coda tra le gambe.

#StopJaimeShame2.0

E fine.

Considerazioni Generali:

-Davos che si incazza come una iena per Shireen e poi stringe la mano a Tyrion!?

–Mi è piaciuto Jon che teneva testa a Dani.

-Ellaria, odiata dopo Oberyn,  rivalutata in una singola scena.

-Alla fine mi dispiace per la Serpe Meno Scema, era anche simpatica senza le altre due.

-Non so chi sia il bomber di puntata, probabilmente Cersei visto che ha ottenuto tutto senza neanche lasciare il palazzo. Ripeto, è una cattiva coi controfiocchi. Una dei miglior antagonisti di sempre.

-Mi è piaciuta Dani che chiede consiglio a Tyrion e lui che ricicla i consigli di Bronn (I MISS THE BROSHIP SO BAD!)

-Perchè mi sono chiamata quello Iettatore di Bran!?

-Date una gioia vera a Jaime Lannister, pls.

-Voglio Arya. Che possibilmente dia due sberle a Bran, grazie.

-Mi sono mancate anche Lyanna e Brienne, sobb.

Punteggio generale: 7,5 perchè la puntata è bella, ma i salti temporali non è che mi aiutano a capire che cacchio stia succedendo. E perchè l’empatia zero di Bran mi ha ucciso il mood.

Alla prossima settimana e attenti al drago!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...