GAME OF THRONES 7×02 “Stormborn” or better Storm Boom? [SPOILER]

[SPOILER ALERT]

Seconda puntata del Gioco del ChiSchiattaPerUltimo.
Dico solo che arrivata ai titoli di coda non sapevo se ridere o piangere.
Ma procediamo per gradi.

Dopo esserci causati abrasioni di ottavo grado cantando la sigla, approdiamo a Dragonstone in piena tempesta (e stavo a vedere tutto con 41° senza manco uno schifo di ventilatore, feel my pain)

Tralasciando che i lampi mi stavano a mettere su un principio di epilessia, troviamo la Bionda TuttaBenzinaECattiveria affacciata alla finestra, con la faccia di chi chiaramente si è rotto di sta pioggia di merda e quasi quasi ci ripensa sui giorni passati nel deserto a mangiare cavalli.

Tempo tre secondi e ci attaccano la pippa di come tutto fosse favolosamente catastrofico quando la Khaleesi venne al mondo.

    

La Danana, dopo un mal celato rolling eyes, propone di cominicare a ridurre in tizzoni qualcosa.
Tyrion sente puzza di bruciato e cerca di raffreddare la situazione (scusate dovevo #sorrynotsorry); inutilmente, perché evidentemente per la regina non è giornata e glie viene in mente solo dopo un fottio di episodi che :
“Oh Varys, ma tu hai tradito i tuoi Reh!!1!1!“

Il nostro eunuco cerca di rigirare la frittata alla meglio, ma la Madre delle Lucertole non molla.

Varys si rompe di ‘sto metro e una vigorsol che sputa sentenze a destra e a manca e finisce col rivelare la sua doppia identità da vendicatore dei popolih.
Zorro levate che lui c’ha più stile. #TeamVarys

I due si minacciano reciprocamente, poi Varys da novello allenatore di PokémonGo dichiara: “Khalesard, I choose you!”
Daenerys ce sta, ma “Ti sei salvato per oggi, ma occhio che te do fuoco”

Neanche il tempo di riprendersi da un mezzo infarto al pensare a Varys morto (oh, è Game of Thrones e non ce sono ancora morti, la strizza viene), ed arriva un altro infarto.

Dal nulla ricompare la Sarcedotessa più stagionata di sempre.
Melisandre e Daeny hanno una veloce conversazioni su conoscenze reciproche, soli che pigliano fuoco e profezie così chiare che manco il manoscritto Voynich.
Dall’incontro tra le due piromani capiamo che:

-Non bisogna mai fare le profezie in Valyriano, perchè ha le quote rosa e non ti fanno capire su chi ciosba puntare nel FantaGot

-Che Jon Snow è quotabile solo grazie a Tyrion e Lyanna e quindi adesso li voglio uniti contro il male,  che manco le SuperChicche

Infatti Sandra, tira in ballo il nostro Re del Nord e la Danana subito.

“Chiamatelo perché dobbiamo fare la riunione di famigl…ehm volevo dire la riunione stateGGGicah perché deve prestare giuramento, sta merda! Capì, Tyrion? Specifica! In ginocchio lo voglio!”

 

(Lo vogliono tutte,cara.)

Il messaggio arriva alla velocità di mezzo frame, perché stiamo alla penultima stagione e non stiamo più a cincischiare.
Sansa barcolla ma non molla; si fida di Tyrion? Mah.  Bah. Non lo so.
Davos sente la parola draghi e va in fibrillazione perché
“ODDIO I DRAGHI! ODDIO GLI ESTRANEI! ODDIO IL FUOCO! AHHHHHHHHHHHHHHHH!”
Mentre gli danno uno Xanax; ad Approdo del Re, la Golden Queen chiama a corte quei quattro gatti rimasti, cercando di togliere alleati ai Tyrell. Fa un mega riassunto delle stagioni precedenti, che quasi quasi l’assumiamo per il blog.

“I Dotrakhi uccidono le persone! Crocifiggono gli schiavisti, quei gran signori! Ci rubano il lavoro! Trenta euro al giorno e gli dobbiamo pure pagare i contributi per i draghi!!!”
Arriva il padre di Sam, lord Tarly (altro simpaticone) che, poiché le cose lui le dice in faccia, parla per tutti i pecoroni presenti in sala.  E la discussione fedele è così:

Tarly: “Si però ce stanno i draghi, sks”
Qyburn: “Autostrade per l’Italia. Stiamo lavorando per voi. Ci scusiamo per il disagio. ”

Jaime capendo che i lord non sono convintissimi nel seguire una che fa scoppiare mezza città randomly (e date loro torto), decide di farsi quattro chiacchiere con il Simpaticone e quella mezza calzetta del figlio minore, che apparentemente si è fatto di steroidi e anabolizzanti.

Off Topic: (Ciao Tommy! Bello de zia, viè qua, fatti vedere! Bello lui! Passa più spesso, che zia ti vuole vedere nel filmino, eh? Che te se vuole bene pure se fai personaggi di merda, come uno che se chiama Dickon…DICKON! Ma sempre co’sti nomi, oh! Vabbè, ma zia te vo’ bene lo stesso. Passami a trovare che ti faccio la teglia di parmigiana, bello de zia tua!”

My beautiful dork

Scusate, sono risorti per un attimo i MerlinFeels. Torniamo a noi.

Jaime riesce a rigirarsi Tarly, che improvvisamente butta alle ortiche tutto l’onore dichiarato trenta secondi prima, promettendogli in cambio potere al Sud.

Parlando di Tarly.

 

Alla Cittadella, Sam assiste il suo maestro mentre visitano l’Uomo di Roccia.

Jorah al momento sembra un brutto mix tra Edwin di Fringe e un Ent, solo più incacchiato.

Il maestro gli comunica che non c’è più niente da fare, Sam non è d’accordo. Quando poi scopre che il cognome del paziente è Mormont, gli si attiva il trigger da Guardiano.

 

Torniamo a Cerasa, volevo dire Cerisa, volevo dire Cersei, insomma la Queen. Il suo fidato Qyburn (che mi ricorda Gazza di Harry Potter anche più di Walter Frey, bah) l’accompagna a zonzo per i teschi di drago, con tanto di lume di candela.

Il prete spastico comincia a fare tutto un discorso su come al gioco del muori tutti sono schiattabili, anche le vivern… Volevo dire i draghi. (Americani di merda, che non conoscono na ciosba de mitologia.)

Qyburn mostra a Cersei un balestrone (urge nome scientifico) e la Golden Lady ci fa capire da chi avesse preso quel pazzoide di Joffrey (Rose deserved better!!!). Tira un colpo e frantuma via un’ orbita al cranio di Balerion, che minimo minimo se ce stava ancora la buon anima di Elia, si faceva pagare tutti i danni in spicci.

Intanto Daenerys fa un concilio con la Justice League dei poveri.
Ellaria ancora se la prende con Tyrion per la morte di Oberyn (figlia mia, probabilmente lo adoravo più di te, ma è stato scemo lui…). Volano parole la Khaleesi interviene a zittire tutti perché “Sto a fa il piano non me dovete da rompere”.

Si decide di circondare Approdo del Re con gli eserciti delle famiglie di Westeros, mentre gli Immacolati attaccheranno solo Lannisport.
Così è tutto più politicamente corretto e nessuno si sente male, se viene conquistato da un altro bianco….. Okay.

Olenna e Daeny si fanno due chiacchiere e un thé, probabilmente unite nella sfiga delle famiglie sterminate.

Olenna attizza la nevrosi dilagante della Khaleesi. “Sei un drago, sii un drago” #FrasiMoltoTumblr e la Danana subito recupera lo sguardo da Dracarys facile.

Fermi tutti, ora arriva il mio momento.

Missandei, incazzata come na iena, perché Vermone sta per partire e non la degna manco di un Ciao da lontano; va nella sua stanza e chiede spiegazioni. Lui gli attacca il discorsone che sembrava preparato a tavolino dalla redazione di Temptation Island.

Ma Missandei é donna di mondo, mica una qualunque SansaPrimaStagione? Non molla la presa e gira che te rigira, Verme Grigio la bacia.

Rettifico: É Temptation Island. 

E per un attimo, abbiamo pensato in una fuga da verginella, harmony-style.

E invece la Missandei realizza le fantasie di molti maschietti (e non solo) facendo capire che la sua venuta non aveva presupposti tanto casti.

Con un sottofondo degno de Il tempo delle mele, recuperiamo tutti gli gnudi mancati nel primo episodio.

100 punti a Verme Grigio che,  anche nelle sue condizioni, trova il modo dare una gioia a sta ragazza, finalmente. #YgritteApproves

Torniamo a Sam  che cerca di convincere il Maestro a tentare le cure sperimentali su Jorah, ma il tipo è troppo occupato a scrivere La divina commedia di Westeros, dandole un titolo ancora più di merda (mentre Sam strizza l’occhio suggerendo un titolo più poetico, magari con del ghiaccio e del fuoco, no?)

Intanto Jorah scrive lettere d’ammore alla Khaleesi. Tanto mica c’hai una malattia rara, letale al solo tocco appena appena sfiorato,eh?
Voglio dire, mica quelle lettere sono contagiose più del Lazzaretto, EH!?

MA ANDIAMO AVANTI.

Sam, ha una ribellione adolescenziale ritardata, con tanto di bevutina di superalcolici, e si presenta nella cella di Mormont, disobbedendo agli ordini.

Decidono di provare la cura sperimentale che in pratica consiste nello scuoiare vivo il nostro cavaliere. Ma Ramsay quando serve non è mai in giro, oh.
Parte la sequenza schifo della puntata, con pustole, pus, sangue e le facce morenti di Jorah. Sam parte tutto timorato del signore, ma poi con quel bisturi, sgagna con cattiveria.

Segue il più raccapricciante raccordo di immagine della storia della cinematografia, ma è GoT e quindi ci sta.

Troviamo Arya, che magna e beve ormai peggio del Mastino, alla locanda di Frittella, sempre più paciocco, bello lui!
Il ragazzo parte con un altro riassuntone delle stagioni precedenti, perché evidentemente il segnale Sky oltre oceano non arrivava e la Stark quindi non è aggiornata sul fatto che Jon ( *coffcoff* SANSA *coffcoff* ) ha fatto un mazzo così ai Bolton e quindi il Nord è di nuovo Starkissimo.

Ad Arya parte il momento feels nel sentire nominare Jon.
Fritellone Bello, che se la fa da bomber per tutta la scena, mi scivola all’ultimo con un nefasto “I’m a survivor” …. Cià Frittè, è stato bello conoscerti. Te se vuole bene. RIP.

Comunque la Stark si fa convincere dall’amico e torna a galoppare verso il Nord.

Peccato che Jon decida di partire per il Sud proprio in quel momento, EH!?

Infatti Sam è riuscito ad avvisare il suo bff di tutto il Vetro di Drago presente a Dragonstone. Jon vuole partire subito, Sansa is just one giant nope, i lord si giocano tutte le carte : “Non te fidà dei Lannister!”, “La Khaleesi usa i nobili come cerini, tutti sanno!” “Guarda che fai la fine di tu fratello!”, arrivando fino all’asso nella manica, il Lyanna Power.

“Ah coso, t’ho messo al Nord perché ce servi al Nord, non a Sasso delle Lucertole, a pettinare le viverne di Katniss Everdeen!”

Ma Jon che è già morto na volta e per leggi della FisicaDeCasaMia non può rimorire solo una stagione dopo, fa marameo a tutti.
E poi comincia: “Allora, state tutti boni. Voi avete detto che sono il re, quindi mo faccio un po’ come cacchio me pare.  E poi so’ già morto na volta quindi se spera che almeno fino agli Estranei ce campo. E ce serve la Danana per distruggere i Ghiaccioli oltre la Barriera, e la Khaleesard è di una formalità che nun te sto a dire e quindi ce deve andare per forze il ReH!”

E Sansa: “Ma ChE CaCChiO diCiH!? Deficiěnte! E il popolo? E LA CASA!?

E Jon: “Eh scusa, cocca. Ma tu non volevi sempre mettere becco? Mo prendi la bicicletta e pedali”

E qui si avvera la mia profezia della Queen in the North. Mi manca solo Arya Primo Cavaliere e potete farmi Sacerdotessa Rossa.

Dopo lo show, Jon va alla tomba del paAHAHAHAHHAHAHAH SE VABBE’! Va alla tomba di Ned. Dalle fogne della cripta, subito ciccia fuori DitaCorto, proclamandosi a santone del momento perché “Eh, io ho riportato le ossa, sisi” (però prima l’ho fatto arrestare, che brava persona che sono!), poi attacca la pippa su quanto tutti amassero Cat. Peccato che Cat fosse ‘na stronza allucinante con Jon, e quindi anche st’altro sproloquio non attacca.
Parte poi l’arringa numero tre: “Eh tu mi devi ringraziare perché so stato il tuo salvatore, anche se l’ho fatto perché me voglio bombare tua sorella, così come volevo fare con sua madre, ma stiamo apposto, no?”

E Jon parte modalità sfondamento e attacca il Sorcio al muro, ricordandomi un Ned dei tempi d’oro.

MUORI MALE, MERDAH!

Ma niente, Jon è troppo un signore. Lo minaccia e lo molla. E DitoViscido campa ancora.

Intanto, sul cucuzzolo della montagna, con la neve alta così, Arya, cimentandosi novella Bear Grylls, accende un fuoco e io ancora mi sto a chiedere da dove sia sbucata legna asciutta, ma lasciamo stare.

Nel silenzio tombale, il destriero della nostra prode gitana non se sta fermo e i sensi di ragno della Stark cominciano a fremere.

All’improvviso, dal nulla più totale, cicciano fuori un 30lione di lupi, che ditemi quello che volete, ma ricordano vagamente i metalupi originali.

E poi arriva lei.

Colei che aveva capito l’andazzo sin dall’inizio. Colei che era sopravvissuta alla quella piaga sociale di Joffrey. Colei che subito aveva colto che gli Stark nove volte su dieci se tirano la sfiga addosso da soli  e quindi damosela.

LA CUCCIOLONA MIA! LUCE DEI MIEI OCCHI, BELLA SEI!

 

Nymeria inizialmente sembra non riconoscere la ragazza, ma Arya non demorde  e abbassa la spada nonostante le fauci da cucciolo di T-rex all’altezza della sua testa.
La lupa sembra ritornare improvvisamente in sé e  si ritira il branco, senza seguire la sua ex padrona.

Riproduzione veritiera di me stessa in quel momento

Ma Nymeria va e così va a farsi benedire un’altra reunion.

Mentre si tenta ancora di rimettere assieme i cocci di cuore,  torniamo alla Flotta delle seppie buone. Qui, le piattole della situazione, le Serpi, litigano come bambini all’asilo per tutta la scena, senza aggiungere nulla alla trama.

Intanto in un’altra cabina, Ellaria e Yara provano a diventare friends with benefits ma Euron all’urlo di “LOL, nope!” interrompe il flirt, attaccando con delle CAZZO DI PALLE INFUOCATE LA FLOTTA DELLA MADRE DEI DRAGHI!

Ora, vorrei tentare di descrivere bene la scena, ma i miei occhi hanno catalogato tutto in: fiamme, sangue, buio pesto e Euron che fa faccette, in ordine vario, con intervalli casuali.

In meno di cinque minuti il tutto si traduce in: Danana che perde tutta la sua flotta, due Serpi uccise da Euron (GRAZIE),  Ellaria e la Serpe meno scema prese in ostaggio, Yara idem e Theon, che tra sbudellamenti vari, ha una ricaduta nella Reek Mode e con un triplo avvitamento carpiato vince l’oro come “Abbandono della nave più bello di sempre”

 

Quindi tirando le somme:

-Nymeria mi ha dato feels che ancora devo elaborare, ma nonostante tutto ancora ci spero

-Sansa Queen in the North, ci sta solo se Brienne, Lyanna e Arya mi accoppano PedoBear

-La Danana la prossima puntata sarà incazzata come na vipera e una brace parte sicuro

-Sam eroe nazionale solo per aver avuto il fegato di fare quello schifo di intervento a Jorah

– In due puntate abbiamo sterminato due famiglie e mezzo

-Che fine ha fatto l’Uccellaccio del Malaugurio? L’ha distrutta già la Barriera?

Voto: 7 perché le Serpi worth it, ma Daenerys non mi può affondare la flotta dopo un singolo episodio, quando stiamo da sei stagioni ad aspettare lei, eh!

 

Alla prossima recensione!

La redazione

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...